fbpx

Videochiamate e meeting online, i migliori programmi

In questo periodo di quarantena dettato dall’emergenza lockdown è più che mai importante trovare metodi alternativi per restare in contatto con amici e parenti. La distanza può essere per alcuni pesante, e la possibilità di allentare la tensione attraverso le nuove tecnologie è un’utile soluzione. Non è un caso se molte conference call aziendali sono ora passate al mondo digital, glissando su problemi come la distanza e la sicurezza. Ecco alcuni dei programmi più utilizzati per le videochiamate al momento.

Facetime

Esclusivo dei dispositivi Apple, Facetime è una delle applicazioni più comuni per svolgere videochiamate. L’app è preinstallata in tutti i dispositivi della mela più famosa del mondo e raggruppa in automatico tutti i contatti della propria lista con un ID Apple. Incredibilmente semplice da usare, ha il difetto di limitare il suo utilizzo ai possessori di iPhone e iPad.

Google Duo

Alternativa fornita da Google per ribattere a Facetime, nel campo delle videochiamate Duo è una piccola certezza. Necessita configurazione al primo avvio ma è preinstallato in tutti i dispositivi Android, oltre essere disponibile anche su browser, ottimizzato per Chrome. Può riunire fino a 8 partecipanti ma una volta avviato non permette di aggiungerne altri.

WhatsApp

L’app per la messaggistica istantanea si sta evolvendo lentamente e coinvolge ora anche videochiamate di altissima qualità. Disponibili per la versione mobile, possono coinvolgere fino a 8 partecipanti, limite aumentato dall’inizio del lockdown. Una volta scoperta la funzione è incredibilmente semplice ed essenziale da usare.

Skype

La storia delle videochiamate nasce con Skype ed è stata la prima a permettere videocall di gruppo. Disponibile per ogni dispositivo, può riconoscere un utente dal numero, dalla mail o dal nick, e porta fino a 50 partecipanti il suo limite, tuttavia spesso è la qualità a pagarne. Esiste anche la versione aziendale, Skype For Business, ottimizzata per il lavoro d’ufficio.

Zoom

Molto utilizzato nel mondo business e realtà “emergente” del mondo delle videochiamate, Zoom permette l’accesso a 100 partecipanti, ha differenti modalità di visualizzazione, è particolarmente leggero. Ha il difetto avere due modalità, gratuita o premium. La versione base ad esempio ha un limite di videochiamata di 40 minuti.

Facebook Rooms

Servizio neonato di casa Facebook, permette di riunire in stanze tematiche, ad esempio tra tutti coloro che partecipano in un gruppo, fino a 50 partecipanti. La sua implementazione è continua e non tutti gli utenti del social più famoso al mondo possono al momento utilizzare Rooms liberamente.


Lascia un commento

Prendi parte anche tu alla nostra
Community

Raccontaci la tua esperienza e tieni aggiornati i tuoi amici