fbpx

Quarantena e Arte, come vedere gli Uffizi da casa

In questo periodo di isolamento molte organizzazioni ed enti si stanno muovendo permettendo di visitare le proprie strutture liberamente e completamente online. Non fa eccezione da questo punto di vista la Galleria degli Uffizi di Firenze, che ha aperto le proprie porte a curiosi e appassionati.

Il sito

Attraverso il sito ufficiale degli Uffizi di Firenze è possibile ammirare alcune delle maggiori opere d’arte attualmente domiciliate presso la struttura del centro fiorentino. Una possibilità da non perdere per tutti gli appassionati del caso, degli ammiratori del cinquecento e del Barocco.

Cosa vedere

Sarà possibile ammirare opere di Pier della Francesca e di Sandro Botticelli, di Leonardo da Vinci e del Caravaggio, e di molti altri. Quadri, sculture, giardini. Sarà possibile ammirare foto in altissima qualità, mentre si spera di riaprire gli Uffizi per le visite quanto prima.

Gli Uffizi

La Galleria degli Uffizi occupa interamente il primo e secondo piano di un grande edificio costruito nel centro storico di Firenze tra il 1560 e il 1580 su progetto di Giorgio Vasari. Al suo interno sono raccolte alcune delle più grandi opere, dai quadri alle sculture, dal medioevo ad ora. Le raccolte di dipinti contengono capolavori di Giotto, Simone Martini, Piero della Francesca, Beato Angelico, Filippo Lippi, Botticelli, Mantegna, Correggio, Leonardo, Raffaello, Michelangelo, Caravaggio, oltre ad altre grandi opere della pittura europea, soprattutto tedesca, olandese e fiamminga. A titto ciò si aggiunge la collezione di statuaria e busti dell’antichità della famiglia Medici.


Lascia un commento

Prendi parte anche tu alla nostra
Community

Raccontaci la tua esperienza e tieni aggiornati i tuoi amici

herrwett.de