fbpx

Dark, la serie cult: il riassunto fino ad ora

Giunge nel pieno di questo giugno di lockdown la season finale di Dark, la serie noir fantascientifica che è stata capace di catturare e far innamorare tutti gli appassionati e che oggi arriva con le sue ultime puntate. Caratterizzata da una trama particolarmente intricata e da un concetto sempre più astratto di cosa sia la verità, non tutti sono in grado di ricordare perfettamente cosa sia successo nelle prime due stagioni. Per chi non ha avuto modo di fare un rapido rewatch su Netflix, ecco cos’è successo finora in Dark.

Cos’è successo

Dark prende il via nella cittadina tedesca di Winden, dove l’attenzione si concentra innanzitutto su quattro famiglie: i Kahnwald, i Nielsen, i Doppler e i Tiedemann. Li vedremo muoversi nel corso di diverse linee temporali, 1921, 1953, 1986, 2019, 2052.

Famiglia Kahnwald

Daniel è il capostipite della famiglia, capo della polizia nell’anno 1953.

Figlia di Daniel e madre adottiva di Mikken quando viaggia nel passato facendosi chiamare Micheal e dando origine agli eventi di Dark, Ines è infermiera all’ospedale di Winden. Ines ha custodito la lettera lasciata da Michael nel momento del suo suicidio, dove veniva detto di non aprirla fino alle 22.13 del 4 novembre 2019, ovvero il momento combaciante con la scomparsa del piccolo Mikken.

Micheal e Mikken sono la stessa persona, presente in due linee temporali diverse. Micheal, padre di Jonas e marito di Hannah, si suicida nel 2019, all’inizio degli eventi di Dark. Da bambino, nel 2019, si chiama Mikken, e viaggia andando indietro fino al 1986, ritrovandosi adottato da Ines. Nella fine della seconda stagione Micheal è contattato dal figlio Jonas, che ha viaggiato nel passato per convincerlo a non suicidarsi. Così tuttavia gli fa capire che la scelta è inevitabile ed è egli stesso a dargli l’idea di come poter fare per dare un avvio agli eventi.

Hannah è la moglie di Micheal, madre di Jonas lavora come massaggiatrice ed è l’amante di Ulrich Nielses. Al termine della seconda stagione Hannah ruba la macchina del tempo di Jonas ormai adulto in un momento in cui lui le fa visita, e viaggia fino al 1954 dove si presenta a Egon con il nome di Katharina Nielsen. Dopo di ciò riesce a trovare Ulrich in prigione , disconoscendolo e non riconoscendolo come marito. In seguito a ciò ricomincia una nuova vita nella metà del novecento.

Jonas è il protagonista fittizio della storia, chiamato anche Lo Straniero una volta adulto e Adam, l’antagonista. Viaggia nel tempo inizialmente per caso e per scoprire dove è finito il piccolo Mikken. Una volta sopraffatto dai viaggi temporali fonda i Sic Mundus, avviando il mondo verso la sua disfatta. Lo Straniero, ancora in sé, combatte contro il sé stesso anziano in collaborazione con Claudia Tiedermann. La sua versione più giovane ha una relazione con Martha Nielsenn. Alla fine della seconda stagione, nel giorno dell’Apocalisse del 2020, va da Martha per cercare di salvarla, ma Adam la colpisce con un colpo di arma da fuoco. Lo Straniero riceve dal giovane Noah una lettera di Martha e capisce che lei può essere salvata solo se tutto accade come previsto. Viaggia con la macchina del tempo assieme a Bartosz, Magnus e Franziska poco prima dell’arrivo dell’Apocalisse.

Famiglia Nielsen

Noah è un padre pastore del 1953 e braccio destro di Adam nel Sic Mundus. Lui risulta fratello di Agnes e padre di Charlotte Doppler, concepita dopo una relazione con Elisabeth Doppler che al contempo è sua nonna e figlia di sua figlia per via di un intricato paradosso temporale. Alla fine della seconda stagione scopre che Adam non ha mai avuto intenzione di salvare la sua famiglia dalla fine del mondo ma solo di sfruttarlo per scatenare l’apocalisse. Mentre cerca di ribellarsi viene ucciso dalla sorella Agnes, anche lei membro del Sic Mundus. Viaggiando nel 2020 ha modo di consegnare la lettera a Jonas che spiega come salvare Martha.

Agnes è la sorella di Noah e la madre di Tronte, nonché amante di Doris Tiedemann nel 1953. Entra nei Sic Mundus alla fine della seconda stagione, assassinando suo fratello.

Tronte è marito di Jana e padre di Ulrich e Mads, oltre che amante di Claudia Tiedemann. Nel 2019 ritrova il corpo del figlio Mads scomparso da anni ma lo abbandona nella foresta convinto da quest’ultima.

Jana ha un ruolo marginale nella trama, moglie di Tronte, suggerisce che Helge sia responsabile delle sparizioni di bambini in atto a Winden.

Mads scompare da nel 1986 ancora giovanissimo per colpa di Noah ed Helge Doppler, che lo sfruttano per fare esperimenti sulla macchina del tempo fino a ucciderlo. Il suo corpo sarà trovato nel bosco nel 2019.

Ulrich, agente di polizia nell’anno 2019, è marito di Katharina, amante di Hannah, e padre di Martha, Magnus e Mikkel. Cercando il figlio scomparso finisce nel 1953 dove viene considerato pazzo e internato in un manicomio per via del tentato omicidio su Helge. Questo nella speranza di cambiare il corso degli eventi. Viene ritrovato nel passato da Hannah, che lo disconosce. Anni dopo scopre che Mikkel è presente lungo la sua stessa tempolinea ed evade per cercarlo e tornare nel presente, senza successo.

Katharina è la moglie di Ulrich e preside della scuola di Winden. Al termine della seconda stagione fugge nelle grotte viaggiando nel tempo appena prima dell’apocalisse.

Mikkel è il già citato Micheal, da bambino viaggia nel passato cambiando identità e cognome, ricostruendosi una vita.

Martha, innamorata di Jonas, ha una relazione con lui finché non scopre che per via dell’incrocio di paradossi temporali sono lontani parenti. Muore alla fine della seconda stagione per via di un colpo di pistola sparato da Adam, ma ricompare in una forma alternativa spiegando come sia possibile accedere ad altri universi.

Magnus è figlio di Ulrich e Katharina, ha una relazione con Franziska Doppler e spesso un ruolo marginale fino alle puntate finali della seconda stagione. Raggiunto da Jonas adulto riesce a sfuggire all’apocalisse viaggiando nel tempo.

Famiglia Doppler

Bernd è il fondatore della centrale nucleare di Winden, resosi protagonista di un insabbiamento legato a un incidente avvenuto nel 1986. Dopo questo lascia le redini del comando a Claudia Tiedemann, a cui chiede di non rivelare a nessuno l’accaduto.

Greta, moglie di Bernd e madre di Helge, donna devota a Dio, sospetta che suo figlio non sia stato concepito con il suo compagno.

Helge è guardia alla centrale nucleare nel momento dell’incidente, ed è ingannato da Noah al fine di rapire bambini per farne esperimenti. Da adulto scopre l’inganno e cerca di uccidere, viaggiando nel tempo, sé stesso da giovane, al fine di cancellare gli eventi accaduti. Qualcosa va storto, ed è lui stesso a perdere la vita.

Peter, psicoterapeuta di Jonas nel 2019, sposato con Charlotte e padre di Franziska ed Elisabeth, al termine della seconda stagione si salva con quest’ultima nel bunker sfuggendo all’apocalisse.

Charlotte è capo della polizia nel 2019 e sia madre che figlia di Elisabeth per via di un incrocio temporale. Si trova con Clausen, al termine della seconda stagione, ad aprire i fusti di residui nucleari che aprono un portale nel quale ha modo di vedere la figlia adulta e la centrale distrutta.

Sordomuta, Elisabeth è madre di sua madre Charlotte per via di una relazione avuta con Noah. Nel 2019 ha una relazione con uno dei bambini scomparsi, e nel futuro del 2053 è tra i membri dei sopravvissuti nascosti nella foresta. Alla fine della seconda stagione si trova nel bunker con Peter. La vediamo poi adulta nel 2053, attraverso il varco temporale aperto nella centrale, dove abbraccia la madre Charlotte del 2020.

Franziska ha una relazione con Magnus, vende ricette mediche di nascosto a Bernadette per permetterle il cambio di sesso. Poco prima dell’apocalisse viaggia nel tempo con Jonas adulto, salvandosi.

Famiglia Tiedemann

Egon è un membro della polizia nel 1953, è lui ad arrestare Ulrich arrivato dal futuro. Nel 1987 è malato di cancro, tuttavia muore a seguito di un incidente durante una colluttazione con la figlia Claudia, mentre lei cerca di impedirgli di chiamare la polizia per far ispezionare la centrale nucleare. Doris, sua moglie, ha una relazione clandestina con Agnes Nielsenn.

Claudia, figlia di Egon, ha una relazione segreta con Tronte nel 1986. Risulta conoscibile per via dei suoi occhi di colori differenti. Direttrice della centrale di Winden, indaga segretamente sulla particella di Dio. Si fa costruire la prima macchina del tempo grazie all’aiuto dell’orologiaio Tannhaus e combatte i Sic Mundus. Ha un taccuino in cui è segnata la sorte di ogni viaggiatore del tempo esistito, come Noah, a cui manca tuttavia il finale. Muore nel 1954 uccisa proprio da quest’ultimo, che cerca di recuperarle, tuttavia rivela che era tutto parte di un suo piano. Nel 2019, anziana, incontra Jonas invitandolo a non modificare nulla, e viaggiano insieme; mentre nel 2020, più giovane, si salva nel bunker con la figlia.

Regina, figlia di Claudia, è direttrice dell’albergo di Winden, moglie di Aleksander e madre di Bartosz. Risulta vittima di bullismo nel 1986 per colpa di Ulrich e Katharina, e nel presente scopre di avere un tumore. Si salva dall’apocalisse poiché la madre, sparita da anni, compare viaggiando nel tempo portandola nel bunker.

Aleksander arriva a Winden nel 1986 e diventa il nuovo direttore della centrale. In realtà la sua identità è falsa e il suo vero nome è Boris Niewald. Scoperto da Hannah viene ricattato da quest’ultima, ed è Clausen ad arrestarlo.

Bartosz è il migliore amico di Jonas e ragazzo di Martha, tuttavia il rapporto con i due si incrina quando scopre che sono innamorati. Noah gli rivela i viaggi nel tempo e lo invita a non fidarsi di sua nonna Claudia. Viaggia nel tempo alla fine della seconda stagione con Magnus, Franziska e Jonas adulto.

Questa è la storia di Dark fino a questo momento. Possiamo solo sperare che questa terza stagione porti a una chiusura perfetta di un cerchio aperto che finora conduce solo a un futuro ambiguo. La serie perfetta per godersi questo weekend di quarantena. L’appuntamento è quindi su Netflix da oggi 27 giugno.


Lascia un commento

Prendi parte anche tu alla nostra
Community

Raccontaci la tua esperienza e tieni aggiornati i tuoi amici

herrwett.de